CONSORZIO ISOLA DI GIANNUTRI C/O ASA S.a.s. - VIA UGO DE CAROLIS N.90 - 00136 ROMA - TEL 06/35346194 - 06/35344119 - 06/35451877 - FAX 06/35429565 - E-MAIL:segreteria@giannutri.it
Area Riservata userid password
News


Il giorno 24/06/2013,  siamo stati convocati,  dal Sindaco Ortelli, del Comune del Giglio,   presso la Sede della Provincia di Grosseto, Sala della Giunta, alle ore 15.00, per una riunione allo scopo di  definire la questione dell’energia elettrica.

Faremo seguito informandoVi sugli sviluppi della vicenda.


Il Presidente

Avv. Gabriele Scotto



Notiziario di aggiornamento n. 139 del 17/06/2013

Oggetto: : Energia Elettrica Isola di Giannutri -  ultimo aggiornamento

Coma abbiamo anticipato,  in data 13/06 u.s. siamo stati convocati, unitamente al Sig. Piccioli della Siciet, presso il Dr. Luiso, Funzionario dell’Autority.

Preliminarmente lo stesso Luiso,  ci ha informato che, in data 27/05/2013, si è tenuta , a seguito di convocazione da parte del Ministero dell’Ambiente, una riunione alla quale hanno partecipato: l’Ing. Federico Luiso per l’Autority, il Dr. Paolo Corsi, per la SIE (Isola del Giglio), l’Avv. Giovanni Angeloni, in rappresentanza del Sindaco Ortelli, il Dr. Fabio Zappalorti Assessorato Ambiente  ed Energia Regione Toscana, la Dott.ssa Sabina Randazzo dell’Agenzia del Demanio – DIR GEN, la Dott.ssa Cristina Cossu per Agenzia del Demanio Regione Toscana,  nonché, per il Ministero dell’Ambiente,  la Dott.ssa Maria Carmela Giarratano ed altri Funzionari.

Nelle vie brevi il Dr. Luiso ha informato che gli Enti di cui sopra stanno procedendo,  a definire il passaggio in concessione al Comune delle aree sulle quali dovrebbe essere realizzato il nuovo impianto di produzione dell’energia elettrica.

Peraltro, tale definizione resta, allo stato, comunque subordinata alla risoluzione,  in via transattiva dei rapporti tra il Ministero dell’Ambiente ed il Comune dell’Isola del Giglio,  che concernono la famosa controversia sugli Usi civici.

Ora, a parte il fatto che, come al solito, il Consorzio non era stato convocato e, quindi, non poteva dare il suo contributo per esprimere il suo avviso, anche da un punto di vista tecnico, dal momento che nel gestire da oltre 35 anni detto servizio, senza dubbio alcuno aveva maturato notevoli esperienze, a quanto è stato dato di capire  la definizione delle procedure di cui sopra  comporterà un ritardo di grande rilievo temporale che,  a nostro avviso, potrebbe quantificarsi in non meno di tre anni. Tale circostanza è stata confermata dal Sig. Picciolini, esperto in materia, il quale ha dichiarato che per definire tutte le procedure relative alla consegna delle aree ed ottenere i permessi occorrenti, non potranno bastare, addirittura, 5 anni.

Preso atto di quanto sopra, i rappresentanti del Consorzio hanno  chiesto ufficialmente all’Autorità di interporre i suoi buoni uffici affinché l’attuale gestore Siciet  prosegua nel servizio di produzione e distribuzione avanzando in proposito, sia alla Sie che al Comune del Giglio, una nuova proposta ovviamente in termini da concordare tra la Siciet e l’attuale concessionaria del Comune del Giglio.

A seguito di espresso invito, da parte dell’Autority, il Sig. Picciolini,  dopo ampia

Discussione,  ha sostanzialmente dato la propria disponibilità  preannunciando di inviare la lettera che porta la data del giorno successivo e che troverete allegata,  per opportuna conoscenza,  su questo sito nella sezione Documenti – Rapporti con le Autorità’ – Energia Elettrica.

Naturalmente i rappresentanti del Consorzio non possono assolutamente essere , allo stato, garantiti in ordine alla prosecuzione del servizio e, quindi , nell’approssimarsi della scadenza del termine di cessazione del servizio  prevista per il 30/06/2013, provvederanno a sollecitare tutti gli Enti interessati nelle dovute forme di legge, evidenziando le gravi responsabilità, anche di carattere penale, che saranno imputante  agli Enti preposti in caso di interruzione del servizio.

Il Presidente

Avv. Gabriele Scotto



Notiziario di aggiornamento n. 138 del 17/06/2013

Oggetto: : TASSA DI SBARCO

Avviso a tutti i proprietari ed i  Residenti dell’Isola di Giannutri

Nel vostro interesse allego documentazione del Comune dell’Isola del Giglio che si riferisce ad esenzioni della tassa di sbarco ai sensi del Decreto Legislativo n. 23/2011, che troverete su questo sito nella sezione DOCUMENTI - VARIE


Il Presidente

Avv. Gabriele Scotto


Notiziario di aggiornamento n. 137 del 05/06/2013

Oggetto: : Energia Elettrica Giannutri

Per opportuna conoscenza,  Vi allego una nota del Presidente dell’Autorità per l’energia elettrica e il gas,  Dr. Bruno Bortoni, del 30/05/2013, Prot. n. 0019908,  che troverete su questo sito nella sezione DOCUMENTI – RAPPORTI CON LE AUTORITA’ – ENERGIA ELETTRICA e una mail del Dr. Federico Luiso, sempre dell’Autority, il quale invita noi e la Siciet a partecipare ad un incontro per il giorno 13/06/2013 ore 15,00, presso i loro uffici, per un aggiornamento sull’evoluzione del processo di subentro da parte della Sie. 


Il Presidente

Avv. Gabriele Scotto


Notiziario di aggiornamento n. 136 del 03/06/2013

Oggetto: Favoletta delle Boe – leggere con attenzione


Mi riferisco all’oggetto per richiamare la Vostra attenzione, sempre che, ovviamente, l’argomento vi interessi, sul verbale di sequestro  redatto dalla Guardia di Finanza – Sezione Operativa Navale – di Porto Santo Stefano in data 10/05/2013 che troverete  allegato su questo Sito,  nella sezione DOCUMENTI – VARIE , che è stato notificato all’Avvocato penalista da me nominato presso il suo Studio in Roma, in data 30/05/2013.

Sostanzialmente mi viene contestato di aver realizzato le strutture abusive in cemento (corpi morti) situati in Cala Spalmatoio. Per tale contestazione mi sono dovuto recare,  per ben due volte, insieme a Ferrante a Porto Santo Stefano, naturalmente a spese del Consorzio. Sempre per tale contestazione, ogni cittadino italiano si vedrà depauperato di più  qualche euro a causa delle spese sostenute dagli organi operanti e consistenti in viaggio di una motovedetta da Livorno, comprensiva di equipaggio, di subacqui specializzati con relative attrezzature ecc. ecc. A nulla   a valso che io opponessi il fatto che:

a)   i precitati (corpi morti) furono a suo tempo realizzati, intorno agli anni 70  direttamente dai costruttori dell’epoca;

b)   l’Istituzione del Parco Marino,  per il  quale,  forse,  i verbalizzati procedono, risale al 1990;

c)  il sottoscritto, nella qualità di rappresentante del Consorzio, pur non essendo tale attività in alcun modo ricollegabile ai    compiti istituzionali del Consorzio, solo ed esclusivamente per venire incontro alle esigenze di pochissimi di noi (24) possessori di barche, si è attivato da oltre 10 anni a questa parte a richiedere le relative autorizzazioni. Dette autorizzazioni, dal 2002 al 2011, si noti bene, sono state  sempre regolarmente rilasciate dall’Ente, all’epoca preposto a tale incombente, e cioè, dall’Agenzia delle Dogane, naturalmente dietro pagamento della relativa tassa. Peraltro, a seguito del passaggio di competenze di tale pratiche al Comune del Giglio, lo stesso, naturalmente, nello spirito di “collaborazione” che ha sempre contraddistinto i suoi  rapporti con l’Isola di Giannutri ed i suoi abitanti- residente, ha negato per il 2012 tale autorizzazione.

A parte quanto sopra e tutto ciò premesso sarò costretto a difendermi in sede penale,  pur trattandosi di un reato lieve che è estinguibile con una ammenda, che, naturalmente, avrà un costo, unitamente all’attività che ne deriva la quale, a sua volta,  comporterà  oneri di spesa che dovranno sostenere, a mio avviso, solo coloro che hanno usufruito del servizio boe, servizio che,  ripeto ancora una volta, non rientra nelle competenze statutarie del Consorzio.

Da ultimissimo, tutti coloro che sono interessati sono diffidati a non  rivolgersi al sottoscritto e sono invitati ad avanzare le  proprie richieste direttamente al Comune del Giglio.


Il Presidente

Avv. Gabriele Scotto



Pagine: 1  2  3  4  5  6  7  8  9  10  11  12  13  14  15  16  17  18  19  20  21  22  23  24  25  26 27  28  29  30  31  32  33  34  35  36  37  38  39  40  41  42  43  44  45  46  47  48  49  50  51  52  53  54